Tinta capelli in gravidanza

Tinta capelli in gravidanza

11/12/2019 0 Di Redazione Mondo Mamma

 

Tinta capelli in gravidanza: si può fare?

Il tuo corpo subisce enormi cambiamenti quando sei in dolce attesa. Ma in poche conoscono gli effetti che la gravidanzaha sulla struttura e sul benessere della chioma e sulla normale routine di colorazione dei capelli. Tanto per cominciare, la tinta in gravidanza si può fare, a patto di utilizzare prodotti privi di sostanze potenzialmente allergizzanti o tossiche.

 

Per sicurezza, è meglio aspettare la fine del primo trimestre, quando si è completata la formazione – non lo sviluppo, ovviamente – degli organi dell’embrione e del feto.

 

Tingere i capelli in gravidanza è uno dei temi sui quali le future mamme si pongono maggiori quesiti: alcune rinunciano ad ogni trattamento dal parrucchiere, altre leggono con maggiore attenzione le etichette dei prodotti; altre continuano a fare tutto come prima.

Ma qual è la cosa più giusta da fare?

Colorare i capelli in gravidanza: attenzione agli ingredienti.

È vero che gli studi in merito alla tinta dei capelli in gravidanza hanno dimostrato che dosaggi molto elevati di alcune sostanze chimiche presenti nelle tinture per capelli possono essere pericolosi; è altrettanto vero, però, che l’esposizione a queste sostanze, che si rileva in seguito a una tinta, è molto limitata. In ogni caso, il consiglio principale è quello di evitare innanzitutto tinture con le sostanze considerate più a rischio di allergia, come la parafenilendiamina (PFD) ed il nichel, e con ingredienti come resorcina ed ammoniaca, potenzialmente tossici.
I medici sono piuttosto concordi sul discorso “tinta in gravidanza”:l’assorbimento delle sostanze pericolose è davvero modesto. Tuttavia, in dolce attesa le precauzioni non sono mai troppe.

Via libera a meches e colpi di sole

Semaforo verde per meches e colpi di sole in gravidanza, poiché questi non entrano a contatto con la cute della futura mamma: si tratta quindi di un assorbimento davvero molto ridotto rispetto a quello che si verifica attraverso il follicolo.

Henné in gravidanza, da utilizzare con cautela

Spesso l’henné viene considerato assolutamente innocuo per il semplice fatto di essere naturale, ma potrebbe lo stesso causare dermatiti da contatto. Inoltre, non è detto che “naturale” significhi per forza “sicuro”.Anche in questo caso, dunque, meglio non esagerare con le quantità e i tempi di posa e affidarsi a marchi seri e certificati.
Se decidi di optare per una tintura dal parrucchiere, valuta le opzioni più delicate, come una tinta senza ammoniaca. Se sei più propensa al fai da te, considera un colore semipermanente: non contiene candeggina, è più tollerante dei coloranti permanenti e si attenua gradualmente dopo circa un mese. Le tinte naturali sono delle alternative meno tossiche, ma ricorda di controllare sempre l’etichetta prima di acquistarle.

Messa in piega fai da te: i migliori strumenti da utilizzare

Per essere sempre in ordine risparmiando tempo e denaro esistono anche alcuni utili strumenti che ti aiuteranno ad avere una messa in piega perfetta e adatta alla tua tipologia di capelli.

Se vuoi dei capelli morbidi e sani avrai sicuramente bisogno di un phon e di una spazzola rotonda, per modellarli mentre li asciughi,insieme ad una piastra, una spazzola lisciante o un ferro arricciacapelli per fissare la piega. Puoi anche optare per una spazzola rotante ad aria calda,che ti consentirà di risparmiare tempo durante l’asciugatura e la successiva messa in piega. Per ogni mamma (o futura mamma) il tempo è prezioso: ecco perché utilizzare uno strumento al posto di due è sicuramente un vantaggio. Il tradizionale phon, infatti, non ruota automaticamente ed è necessario utilizzare accessori aggiuntivi come un ugello o un diffusore per ottenere un’acconciatura perfetta e soprattutto per non rovinare la qualità dei capelli.

Alcuni utili consigli per la cura dei capelli

Come potrai immaginare, la gravidanza può essere un periodo particolarmente stressante per i tuoi capelli.

Esistono alcuni accorgimenti che puoi adottare per sentirti più bella, senza correre alcun pericolo:

  • Assicurati di seguire una dieta equilibrata: la nutrizione ha molto a che fare con la salute dei capelli.
  • Utilizza shampoo, balsamo e tinta di qualità, mantenendo i lavaggi al minimo.
  • Evita acconciature super aderenti al cuoio capelluto come trecce, treccine o coda di cavallo, che possono tirare eccessivamente i capelli aumentandone la caduta.
  • Cerca di tenere sotto controllo lo stress che, se non tenuto a bada, può avere spiacevoli conseguente sul tuo benessere psico-fisico, prima, durante e dopo la gravidanza.