Parole che derivano dal latino: elenco completo

Quali sono le parole derivate dal latino? In questo articolo elencheremo le parole che derivano dal latino.

Vedi quali sono i Nomi derivati

 

Parole derivate dal latino

Quali sono le parole che derivano dal latino ? In questo articolo elencheremo le parole che derivano dal latino

Parole latine

Ad hoc = per questo. Oggetto o soluzione adatta.

Ad honorem = per onore. Titoli concessi come premio al merito.

Agenda = cose che devono essere fatte. Taccuino o dispositivo con calendario.

Àlbum = la tavoletta imbiancata su cui si scriveva con l’inchiostro.

Alias = altrimenti. Pseudonimo, identità fittizia.

Alter ego = (vedi: ego)

A priori (a posteriori) a partire da quanto sta prima (sta dopo). Si dice di considerazioni o giudizi espressi a prescindere dai fatti, o in conseguenza dei fatti.

[themoneytizer id=”52202-2″]

 

Audio = io sento, io ascolto. Trasmette suoni di un dispositivo.

Auditorium = luogo per ascoltare. Sala per concerti o eventi.

Aula magna = sala grande. L’aula più grande di un’università.

Bis = due volte.

Bonus = buono. Sconto.

Campus = territorio. Il complesso degli edifici.

Capsula cassettina. L’involucro di un farmaco.

Cellula piccola stanza. Unità fondamentale di un organismo vivente.

Curriculum (vitae) = corso (della vita). Sintesi degli studi.

Data (pl. di datum) = le cose date. Complesso di elementi.

Deficit = manca. Disavanzo, ammanco, passivo di bilancio, mancanza.

Ego (alter ego) = io (l’altro me stesso).

Ergo quindi, perciò.

Ex = da, fuori di.

Excursus = sortita, corsa verso l’esterno. Digressione, rassegna.

Ex novo = di nuovo. Daccapo, dall’inizio.

Extra = fuori. Ulteriore.

Focus = focolare. Punto focale.

Forma mentis = forma della mente. Criterio.

Forum = piazza. Discussione pubblica, anche in rete.

Gratis = per i favori, per le benevolenze.

Ictus = colpo, battuta. In medicina: colpo apoplettico.

Idem = quello stesso. La stessa cosa.

In calce = nel calcagno. Al termine di un testo.

Incipit = incomincia.

Lapsus = scivolone. Errore involontario.

Lavabo = io laverò. Lavandino.

Plus e minus = più e meno. Incremento e decremento, vantaggio e svantaggio.

Post scriptum = dopo lo scritto. Specificazione o nota posta al termine di una lettera.

Quota (pars) = quanta (parte). Parte spettante o dovuta di una somma. Valore di un titolo in Borsa.

Referendum = per riferire. Consultazione pubblica volta a permettere ai cittadini di esprimersi su questioni politiche.

Status = condizione, posizione. La condizione giuridica, sociale o economica di una persona.

Tot = tanti. Un certo numero, una quantità data, un tanto.

Una tantum = solamente una volta.

Veto = mi oppongo, vieto. Divieto di procedere o di agire.