Cos’è il morbo di Perthes ? Cause e conseguenze

Cos’è il morbo di Perthes ? Cause e conseguenze

14/09/2018 2 Di Redazione Mondo Mamma

Cos’è il morbo di Perthes, quali sono i suoi sintomi e le sue cause? In questo articolo tratteremo del morbo di Perthes , una malattia infantile che colpisce l’anca.

Questa malattia è conosciuta anche come Legg – Calvé – Perthes, dal nome dei tre medici che hanno descritto per primi la condizione. Si manifesta quando l’apporto di sangue alla testa del femore è temporaneamente interrotto. Senza il sangue le cellule muoiono e si verifica ciò che viene chiamato necrosi avascolare.

Questo morbo può durare anche diversi anni. Inizialmente l’osso è indebolito e inizia a rompersi gradualmente. Con il passare del tempo il sangue ritorna e l’osso inizia a ricrescere.

La prima fase della malattia quindi si manifesta con la rottura delle cellule, quell’area è irritata e infiammata. La seconda fase, l’organismo rimuove l’osso morto e lo sostituisce con un osso più morbido. La terza fare è quella che si verifica quando il nuovo osso è più forte. La riossificazione può durare anche anni. L’ultima fase è quella della ricrescita completa delle ossa.

Quali sono le cause di questo morbo?

Le cause non sono note ma alcuni studi suggeriscono che sia di carattere genetico.

Solitamente si manifesta tra i 4 e i 10 anni. Uno dei segni principali è il cambiamento del modo di camminare e di correre del bambino.

Come si cura?

L’obiettivo è quello di alleviare i dolori e ripristinare il movimento dell’anca. Il medico potrebbe prescrivere farmaci anti-infiammatori per ridurre l’infiammazione. Il medico può anche raccomandare l’uso di stampelle o di un tutore per evitare che il bambino appoggi troppo peso sull’articolazione. Altre volte si ricorre ad un intervento chirurgico.