Feci verdi nei neonati

Feci verdi nei neonati

04/03/2020 Off Di Redazione Mondo Mamma

Quali sono le cause delle feci verdi nei neonati e quando bisogna preoccuparsi

 

Si tratta di un argomento di cui spesso non si parla per vergogna o disgusto ma le feci sono un tassello fondamentale per il benessere del nostro organismo: evacuare regolarmente, con la giusta consistenza e colorazione è infatti sinonimo di buona salute, negli altri casi c’è sempre qualcosa che non va.

 

Se questo argomento può essere imbarazzante per gli adulti, non lo è altrettanto per le mamme che stanno particolarmente attente alle feci del proprio bambino, conoscendo l’importanza di questo momento liberatorio per i nostri piccoli che spesso soffrono anche di mal di pancia, coliche gassose e stitichezza.

 

Durante il cambio del pannolino, dunque, un buon genitore dovrebbe sempre esaminare la cacca del proprio figlio, rilevando eventuali variazioni nella consistenza, colorazione e/o nei casi più gravi anche presenza di sangue.

 

Non bisogna subito preoccuparsi però: ci sono situazioni in cui è del tutto normale che, ad esempio, la consistenza delle feci del neonato cambi. Basti pensare allo svezzamento, all’introduzione di nuovi alimenti in un organismo non abituato a digerirli, oppure a influenze e virus intestinali che devono essere curati secondo le indicazioni del pediatra.

 

Spesso, però, capita di preoccuparsi perché nostro figlio ha fatto la cacca verde o verdastra. Partiamo subito col dire che un episodio isolato potrebbe non significare nulla, soprattutto se non associato ad altri sintomi. Ovviamente se abbiamo da poco introdotto nell’alimentazione del bambino dei cibi verdi come gli spinaci, la colorazione delle feci potrebbe essere correlata proprio a questo evento.

 

Se, invece, si tratta di diarrea verde, potrebbe trattarsi di gastroenterite acuta. In altri, tale colorazione potrebbe essere legata ad una flora batterica molto scarsa e debole o alterata per altre cause che riuscirete senza alcun dubbio ad individuare da soli; spesso si tratta infatti di variazioni della routine del neonato che possono avere dei riflessi sull’apparato digerente.

 

In ogni caso, se non si tratta di un evento isolato ma continuo ed inspiegabile parlatene subito con un pediatra che potrà ad esempio consigliarvi di eseguire dei test per le intolleranze alimentari, allergie o celiachia, escludendo però prima di tutto eventuali infezioni intestinali.

 

Bisogna poi ricordare che a prescindere dal colore, se il neonato dovesse avere più episodi diarroici è bene informare subito il pediatra per scongiurare il rischio di disidratazione.

 

Fonte: https://donna.fidelityhouse.eu/mamma/feci-verdi-neonato-adulto-cause-205974.html