Alimentazione dei bambini da 3 a 5 anni: tutto quello che c’è da sapere

Alimentazione dei bambini da 3 a 5 anni: tutto quello che c’è da sapere

luglio 23, 2018 0 Di Marika

L’età prescolare è un periodo molto delicato per quanto riguarda l’alimentazione dei bambini, dal momento che iniziano a sviluppare dei gusti più selettivi. In questo articoli vi forniremo alcuni utili consigli per gestire al meglio il regime alimentare dei vostri figli.

Qual è l’ alimentazione dei bambini da 3 a 5 anni ?

METODI DI COTTURA SANI: è opportuno prediligere sempre metodi di preparazione degli alimenti leggeri e salutari come la cottura al forno, al vapore e alla griglia.

VERDURA CRUDA: è opportuno iniziare ad introdurre nell’alimentazione del bambino le verdure crude, fonte di vitamine essenziali per lo sviluppo dell’organismo (le quali, come saprete, al contatto con il calore si degradano facilmente). Il nostro consiglio è iniziare con pomodori, carote e finocchi.

ATTENZIONE AI SALUMI: a quest’età è meglio scegliere come salumi il prosciutto cotto e crudo (massimo due volte a settimana). E’ preferibile proporre più avanti negli anni salumi come salame, mortadella e pancetta (molto salati e ricchi di conservanti).

CARNE E PESCE: la carne bianca e rossa dovrebbe comparire sulla tavola di un bambino circa quattro-cinque volte alla settimana visto che è la migliore fonte di ferro, una sostanza indispensabile per la formazione dei globuli rossi del sangue. Il pesce, ricco di grassi omega 3 (fondamentali per lo sviluppo del sistema nervoso), deve essere introdotto nel menù del bambino almeno 3 volte alla settimana

DOSARE I CONDIMENTI: è importante limitarsi nell’aggiungere sale ai cibi del bambino, per non rendere difficoltoso il lavoro dei reni ed utilizzare al massimo due cucchiai di olio d’oliva al giorno.

 

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli: